ITINERARIO MADEIRA WILD & GREEN

 

GIORNO 1
BEM-VINDO/A À MADEIRA

Inizia la grande avventura!
Dopo qualche ora di volo eccoci finalmente a Funchal, dove ritiriamo le auto a noleggio e raggiungiamo la struttura che ci ospiterà per l’intera durata del viaggio, quindi mettiamoci comodi e prepariamoci per la nostra prima serata sull’isola.

GIORNO 2
IL SOLE D’ORIENTE

Il secondo giorno inizia molto presto, infatti oggi ci godiamo una delle albe più belle dell’isola nella zona orientale. Da qui continuiamo verso Ponta de São Lourenço, un cammino non troppo impegnativo e uno dei più popolari di Madeira. Questo arido lembo di terra, che dall’alto sembra il dorso di un coccodrillo in un fiume, ci regala punti panoramici mozzafiato. Ci siamo svegliati presto, abbiamo camminato abbastanza e così il pomeriggio lo passiamo in tranquillità in spiaggia o in un piccolo paesino vicino all’oceano, prima di goderci il tramonto in un luogo che ci ricorderà Rio de Janeiro.

Mattinata di hiking (A/R) non troppo faticoso, dalla durata di circa 3-4 ore.

GIORNO 3
UNA GIORNATA INDIMENTICABILE

Se ieri abbiamo scoperto la parte più arida di Madeira, oggi ci godiamo un paesaggio completamente diverso tra alte montagne alberate, corsi d’acqua, piccole cascate e una fitta e rigogliosa vegetazione. Il trekking di oggi è senza alcun dubbio uno dei più belli dell’isola e ci dà la possibilità di ammirare la parte più selvaggia di Madeira. Assicuratevi di avere la memoria della macchina fotografica vuota e le batterie cariche. Prima di rientrare a Funchal faremo una sosta a Santana, per ammirare le famose case dal tetto di paglia e gustarci un buon caffè.

Mattinata di hiking (A/R), dalla durata di circa 4-5 ore.

GIORNO 4
L’ALBA OLTRE LE NUVOLE

L’alba di oggi sarà una delle più belle della vostra vita. Raggiungiamo la vetta della montagna, dove ci mettiamo comodi in un punto strategico e aspettiamo che il sole sbuchi dalle nuvole regalandoci un paesaggio incantato. Da qui, dopo una bella colazione a sacco, raggiungiamo la vetta del Pico Ruivo, la montagna più alta dell’isola.

Giornata di hiking (A/R), dalla durata di circa 5-6 ore.

GIORNO 5
NELLA FORESTA

La giornata di ieri è stata molto impegnativa, così oggi ci godiamo un bel cammino pianeggiante nella foresta sempre verde Laurisilva, dove ammiriamo alcune piante autoctone di Madeira. Alla fine del sentiero i più coraggiosi possono bagnarsi nelle fredde acque del fiume circondati dalla natura selvaggia. Dopo aver ripreso l’auto, ci mettiamo in marcia verso la parte nord occidentale dell’isola fino a raggiungere le piscine naturali di Porto Moniz.

Mattinata di hiking (A/R) molto semplice, dalla durata di circa 3-4 ore. Non dimentichiamo il costume da bagno.

GIORNO 6
LAGUNE A CASCATE

La fatica dei giorni precedenti si fa sentire, ma oggi è l’ultima giornata di trekking e la passiamo scoprendo una delle lagune più belle dell’isola. Come sempre siamo circondati dalla fitta vegetazione, da cascate e corsi d’acqua. Lasciata la laguna, ci spostiamo verso la Cascata Risco, che con i suoi 3 salti d’acqua ci regala un colpo d’occhio davvero impressionante. La giornata però non finisce qui, perché prima di rientrare a Funchal ci rechiamo alla cascata più famosa di Madeira, la Cascata dos Anjos e da lì proseguiamo verso Cabo Girão, un balcone panoramico con il pavimento vetrato, posto a 580 m sul livello del mare.

Mattinata di hiking (A/R) abbastanza semplice, dalla durata di circa 3-4 ore.

GIORNO 7
ALLA RICERCA DEI DELFINI – FUNCHAL

Finalmente possiamo lasciare le scarpe da trekking in struttura e metterci comodi. Dopo aver visto Madeira in ogni sua sfaccettatura è giunto il momento di scoprirla anche via mare. Stamattina, infatti, proveremo ad avvistare i delfini durante un tour in barca. Chi di voi non ama questi simpatici cetacei e non vede l’ora di ammirarli da vicino nel loro habitat naturale? Il pomeriggio lo dedichiamo a Funchal, la città che ha dato i natali a Cristiano Ronaldo. La nostra ultima giornata in viaggio la passiamo tra le piccole vie della zona antica, il lungomare, il mercato e il museo del campione portoghese.

GIORNO 8
BACK HOME!

Dopo tanta fatica, divertimento e luoghi da sogno, è giunto purtroppo il momento di salutarci e darci appuntamento alla prossima avventura!

N.B. Il programma potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla nostra volontà (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Condividi questo contenuto!

Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi